• Home
  •  > Notizie
  •  > Comunità di Migliaro in lutto per l’imprenditrice morta a 49 anni

Comunità di Migliaro in lutto per l’imprenditrice morta a 49 anni

Mercoledì l’ultimo saluto a Monica Carli, lascia marito e figlia. Aveva fondato e tuttora gestiva la ditta di confezioni Ellebi

MIGLIARO. Grave lutto a Migliaro con la morte all’età di 49 anni di Monica Carli, imprenditrice del paese deceduta al Sant’Anna dopo un ricovero all’Ado Hospice di Codigoro, per una malattia che in pochi mesi ha spento la sua giovane vita. Risale infatti allo scorso maggio la scoperta del male, immediate le cure ma nell’ultimo periodo le condizioni della donna si erano aggravate, fino al decesso avvenuto in queste ore, che ha scosso la comunità.

Nata e sempre vissuta a Migliaro, la 49enne di professione era imprenditrice, avendo aperto e gestendo tuttora la ditta di confezioni tessili Ellebi di Carli Monica & C. sas, con sede in via Santa Margherita a Migliaro. La donna era sposata con Marco Bertoldi e lascia l’amata figlia Lara.

IL RICORDO

«È successo tutto lo scorso maggio - racconta affranto il marito -, purtroppo Monica ha scoperto di avere questa malattia e poi è successo tutto troppo in fretta».

Grande amante degli animali, sulla propria pagina Facebook la 49enne pubblicava e condivideva spesso post di aiuto per i nostri amici a quattro zampe.

Particolarmente colpito dalla tragica notizia anche il compaesano, nonché secondo cugino, Fabio Tosi, primo cittadino di Fiscaglia: «Non so proprio cosa dire in questo momento, sono rimasto esterrefatto da questa tragica notizia. Ci eravamo sentiti via messaggio poco tempo fa, sono ancora incredulo e profondamente dispiaciuto».

L’ULTIMO SALUTO

Come detto, ieri la notizia è circolata piuttosto in fretta in paese, dove la donna era molto conosciuta e stimata, come persona e per l’attività lavorativa.

Oltre al marito Marco e alla figlia Lara, la 49enne lascia il fratello, le sorelle, i cognati, gli suoceri, le zie, i cugini, i nipoti e i tanti amici e parenti. La cerimonia funebre è stata fissata per mercoledì alle 16 nella chiesa parrocchiale di Migliaro (ovviamente per tutti i presenti c’è l’obbligo di protezioni individuali e di rispettare il distanziamento a causa della pandemia in corso). Il corteo partirà alle 15.15 dalla camera mortuaria dell’ospedale Sant’Anna di Cona, poi dopo la messa l’ultimo viaggio al cimitero locale per la tumulazione.

I famigliari di Monica a quanti vorranno ricordare la propria cara anziché fiori chiedono donazioni all’Ado Hospice di Codigoro, conto corrente postale numero 85 133 197. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Pubblicato su La Nuova Ferrara