• Home
  •  > Notizie
  •  > Oggi l’ultimo saluto al 41enne «Ciao Andrea cantaci da lassù»

Oggi l’ultimo saluto al 41enne «Ciao Andrea cantaci da lassù»

BEVILACQUA. “Ciao Andrea. Cantaci da lassù”, “Una persona speciale. Ciao Andrea riposa in pace”, “Buon viaggio Andrea Ronca, con la tua voce farai scintille anche lassù”. Questi alcuni fra i tanti messaggi lasciati dagli amici di Andrea Roncarati sulla sua pagina Facebook. È ancora molto profondo il cordoglio nella piccola comunità bevilacquese per l’improvvisa morte del 41enne dipendente di una cooperativa con sede a Bomporto (Mo), ma tanti anni passati sui palchi di mezza Italia da cantante di orchestre, perché la musica era la sua grande passione. Roncarati, figlio di Franco, indimenticato presidente di società e sagra di Bevilacqua, è morto sabato all’alba al Policlinico di Modena per un arresto cardiaco, conseguenza del Covid con il quale aveva lottato da inizio marzo. Battaglia che sembrava ormai vinta, quando purtroppo è avvenuta la tragedia che nessuno si aspettava.

Roncarati lascia la mamma Loretta, il fratello minore Alessio, la zia Zora, il nipote Vasco, la cognata Giulia, gli altri parenti e i tanti amici. L’ultimo saluto è confermato per oggi alle 15 nella chiesa di Bevilacqua, poi l’ultimo viaggio all’ara crematoria di Modena. I familiari del 41enne per chi vuole ricordare il loro caro chiedono offerte a Cento%cuore onlus, nata all’interno del reparto di cardiologia dell’ospedale di Cento; Iban IT51U 06115 23409 00000000 0555. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su La Nuova Ferrara