• Home
  •  > Notizie
  •  > Addio a don Bachetti, le parrocchie lo piangono

Addio a don Bachetti, le parrocchie lo piangono

Aveva 73 anni. Il sacerdote aveva svolto la sua missione a Marrara e Monestirolo, dopo essere stato ordinato nel 2009

Un lutto ha colpito in questi giorni le parrocchie di Marrara e Monestirolo: è infatti morto don Giuseppe Maria Bachetti, 73 anni, ex parroco dei 2 paesi e ultimamente parroco di Poggio di Bretta ad Ascoli Piceno.

il ricovero

Da qualche giorno don Giuseppe era ricoverato all’ospedale di San Benedetto del Tronto dopo l’aggravamento delle sue condizioni di salute.

Venerdì pomeriggio, purtroppo, le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate ed è sopraggiunto il decesso.

La scomparsa di don Giuseppe ha destato enorme impressione sia ad Ascoli Piceno che a Marrara e Monestirolo dove il sacerdote era rimasto fino al 2014.

Nelle ultime settimane le sue condizioni si erano fatte sempre più critiche. L’aggravamento aveva consigliato i medici di ricoverarlo all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.

I funerali si svolgeranno domani alle 15,30 nella Cattedrale di Ascoli Piceno.

la sua missione

Ordinato sacerdote da monsignor Paolo Rabitti il 10 ottobre 2009, don Bachetti era rimasto cinque anni nelle parrocchie di Marrara e Monestirolo per poi trasferirsi nelle Marche.

Membro del Consiglio presbiterale; cappellano del Pio Istituto dell’Immacolata Concezione di Ascoli Piceno-Via San Giacomo (Casa Madre); cappellano dell’Ordine laicale delle Trinitarie; sacerdote collaboratore della Caserma Clementi, Esercito Italiano, di Ascoli Piceno.

Nel 2014 era rientrato nella sua città, dov’era nato il 31 marzo del 1948.

Una vita, quella di don Bachetti, vissuta sempre nella pienezza e, sicuramente, nella gioia di poter vestire quell’abito religioso tanto desiderato. Una morte che ha scosso la diocesi ascolana e la comunità di Poggio di Bretta nella quale era arrivato da poche settimane per sostituire padre Raffaele Villani, che aveva deciso di tornare nella sua terra, in Campania, per motivi personali.

L’eco della morte di don Bachetti è arrivata anche a Marrara e Monestirolo dove don Giuseppe era stato anni fa e dove conservava ancora numerose amicizie.

Don Bachetti lascia il ricordo di un sacerdote prezioso, amato dalle comunità che aveva servito. –

Maurizio Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su La Nuova Ferrara