• Home
  •  > Notizie
  •  > Omicidio Placati Depositata l’autopsia: è stata massacrata

Omicidio Placati Depositata l’autopsia: è stata massacrata

bondeno. È scritto tutto, nero su bianco. Ieri la relazione dei medici legali che hanno effettuato l’autopsia sul corpo di Rossella Placati, la donna di 51 anni trovata morta nella sua abitazione di Bondeno lunedì 22 febbraio, è stata depositata e gli avvocati potranno leggerla e studiarla.

la relazione

Entrare nei dettagli di quello che è stato uno degli omicidi più efferati degli ultimi tempi non avrebbe alcun senso. Rossella Placati è stata letteralmente massacrata e l’autopsia non farebbe altro che confermare quanto già detto dai medici legali, quelli che per primi arrivarono sul posto.

Il legale della famiglia Placati, Filippo Maggi, si prenderà il tempo necessario per analizzare pagina dopo pagine, parola dopo parola il documento e intanto si aspettano altri risultati dal Ris. Al momento l’unico indagato resta il compagno Doriano Saveri, che si dichiara estraneo ai fatti. Lui, unico sospettato, avrebbe tentato il suicidio in carcere.

L’esame autoptico, effettuato qualche giorno dopo il delitto, aveva confermato che Rossella Placati era stata uccisa con tre coltellate, inferte all’altezza del cuore. Non solo, la donna era stata colpita ripetutamente alla testa con un oggetto contundente alla testa, che non è mai stato ancora ritrovato.

L’artigiano, che ha sempre negato tutto, dovrà rispondere di omicidio volontario aggravato dalla relazione con la vittima se ritenuto colpevole. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su La Nuova Ferrara