• Home
  •  > Notizie
  •  > Morto contro un platano In Marocco i funerali dell’operaio di 22 anni

Morto contro un platano In Marocco i funerali dell’operaio di 22 anni

JOLANDA DI SAVOIA. Hanno deciso di dargli l’ultimo saluto nella sua terra d’origine, in Marocco. Stiamo parlando del doloroso addio a Walid Khairi, morto in un tragico incidente stradale quando era ormai giunto casa, sul lungo rettilineo di viale delle Venezie che unisce Tresigallo a Jolanda, il paese dove viveva con la famiglia. Se ne è andato così lo scorso 29 settembre il 22enne che si trovava a bordo della sua Seat Leon, quando ha sbandato finendo per invadere la corsia opposta, impattando contro un platano a lato della strada.

Walid, definito da tutti un bravo ragazzo, abitava con la sua numerosa famiglia (la madre e otto fratelli, cinque maschi e tre sorelle) in via Rossa, a Jolanda. Alla morte del padre era stato proprio a lui farsi carico della famiglia, da circa cinque anni lavorava come saldatore alla carpenteria Ma.Lu di Jolanda, dopo aver frequentato un corso da operatore meccanico al Cfp di Cesta.

Nei giorni scorsi la famiglia ha richiesto e ottenuto il passaporto mortuario, poi la salma è stata portata in Marocco per l’ultimo saluto, alla presenza dei suoi parenti più stretti e quelli d’origine ancora in Africa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su La Nuova Ferrara