• Home
  •  > Notizie
  •  > Solare e pieno di vita Una folla saluta Marco e i suoi sogni

Solare e pieno di vita Una folla saluta Marco e i suoi sogni

I funerali del ventenne morto in un incidente stradale Presente anche il sindaco, sua docente alla scuola media

«Eri l’immagine della vita, con i tuoi vent’anni». Con queste parole il parroco di Santa Maria Maddalena, don Nicola Albertin, ha cominciato il tristissimo, lacerante saluto a Marco Brunello il giovane strappato alla vita da un incidente stradale nella notte tra domenica e lunedì scorsi, poco dopo le 2 a Pontelagoscuro mentre stava rincasando .

Marco abitava in via Fratelli Cervi con il padre, la madre e il fratello minore Matteo, che hanno ricevuto tutto il calore e l’affetto da una folla di amici che ieri pomeriggio hanno letteralmente gremito la chiesa di Santa Maria Maddalena.

Una grande manifestazione di vicinanza per la famiglia e di amicizia per lo sfortunato Marco, che nel corso della sua brevissima vita era riuscito a farsi amare e apprezzare da tantissime persone.

Un giovane pieno di vita, come ha ricordato don Nicola, pieno di passioni, di interessi, di voglia di fare e di conoscere.

Frequentava il Dams a Bologna, amava profondamente l’arte, materia che avrebbe voluto insegnare, suonava in un gruppo musicale. In poco istanti, domenica scorsa, tutto questo è stato spazzato via. Una tragedia che la lasciato incredulo il paese. «Non capiamo – ha proseguito don Nicola – e ancora una volta non possiamo che affidarci a te, o Signore. Perciò, ti preghiamo, non lasciarci soli, quaggiù» .

Presente alla cerimonia, profondamente provata, anche la sindaca di Occhiobello Sondra Coizzi, che alle medie, in paese, era stata docente di Marco. «Un ragazzo pieno di entusiasmo, scherzoso, intelligente – aveva ricordato, dopo la tragedia – ma allo stesso tempo molto serio nel suo impegno scolastico». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI



Pubblicato su La Nuova Ferrara